Nove persone su dieci amano il cioccolato. La decima mente.

giovedì 18 novembre 2010

Salame e polenta dolci

Ho fatto il salame di cioccolato!
E l'ho servito sul tagliere di legno!
E l'ho accompagnato con la polenta dolce (alias crema pasticciera modificata)!
Lo so: è un classico. Ma è un classico che adoro!
Spero piaccia anche a voi.

Ingredienti per il salame di cioccolata:
300 gr di biscotti secchi
150 gr di burro
200 gr di cioccolato fondente
2 cucchiai di rhum
2 uova
100 gr di zucchero

Fondere a bagnomaria il cioccolato.
Sbriciolare grossolanamente i biscotti.
Unire il burro morbidissimo allo zucchero.
Unirvi le uova.
Aggiungere il rhum (io ho usato un paio di gocce di aroma al rhum invece del liquore perché uno degli invitati non può mangiare l'alcool).
Unire i biscotti.
Unire infine il cioccolato.
Avvolgere tutto nella pellicola da cucina e poi nell'alluminio e lasciar riposare almeno un giorno in frigo.
Potete legarlo come il salame vero (se avete lo spago da arrosti e non vi accorgete all'ultimo come me di essere rimaste senza).
Per simulare lo straterello di muffetta del salame vero, spolverizzare subito prima di servire con zucchero a velo e rimuovere l'eccesso con un pennello da cucina.
Ricetta presa da Giallozafferano.it

Ingredienti per la crema
250 ml di latte
alcune gocce di aroma alla vaniglia
40 gr di farina 00
50 gr di zucchero
3 tuorli

Lasciar sobbollire circa 5-6 minuti il latte con la vaniglia, togliere dal fuoco e aspettare che si intiepidisca.
Sbattere energicamente i tuorli, con lo zucchero e poi con la farina.
Unire a filo il latte intiepidito al composto delle uova.
Rimettere sul fuoco e cuocere a fuoco dolce continuando a mescolare finché la crema non avrà la consistenza della polenta.

3 commenti:

manuela e silvia ha detto...

Bellissima idea! Apprezziamo sia la versione salata del duo, sia questa dolce e golosa!
baci baci

Anonimo ha detto...

Troppo carina questa ricetta!!! La proverò sicuramente!
Vale

zuccacapricciosa ha detto...

non è affatto un classico!!! Io nn l'ho mai fatto: Veramente dovrei parlare al plurale, perchè non ho fatto ne il salame, ne la polenta dolce. Mi ricorda polenta e cotechino, soo che questa è la versione dole e golosa che, cara mia, sto per rubarti ;) Grazie. un'idea alla quale non avrei mai pensato. Buona domenica, un abbraccio.