Nove persone su dieci amano il cioccolato. La decima mente.

sabato 6 febbraio 2010

Torta Russa

Eccovi una ricettina di Verona che fa impazzire!
L'unica cosa difficile è la cottura che da un forno all'altro cambia in modo drastico. Per cui prima di prepararla per eventuali ospiti, fare qualche tentativo per voi...

Ingredienti

1 pasta sfoglia già pronta stesa in forma rotonda
1.5 hg di burro morbido
2 hg di zucchero
1.5 hg di farina 00 (io a volte faccio metà di maizena, stavolta no)
1 hg di mandorle
3 uova
1 hg di amaretti
1/2 bustina di lievito per dolci
rhum o cognac qb
sale qb
cioccolato fondente (facoltativo. Io, quando lo metto, ne metto circa 50 gr)

Montare a neve fermissima gli albumi con un po' di sale.
Montare il burro con i tuorli.
Aggiungere lo zucchero.
Aggiungere il liquore.
Aggiungere il lievito e la farina setacciati.
Tritare le mandorle (e il cioccolato qualora lo mettiate) nel mixer, aggiungere gli amaretti e farlo partire ancora.
Unire il trito alla impasto di prima.
Disporre in una teglia a cerniera la pasta sfoglia in modo da fare un cestino.
Unire gli albumi a tutti gli altri ingredienti facendo attenzione a non smontarle.
Versare l'impasto nel cestino di pasta sfoglia e ripiegare la parte alta verso l'interno.
Infornare a 170-180°C per circa un'ora. Se non è cotta a sufficienza, dopo averla sfornata si sgonfierà...
C'è chi sopra vi cosparge dello zucchero a velo; io non so tra questi, ma a voi nessuno lo vieta.
Questo è il braccialetto di Swarozsky che il mio Amorello mi ha regalato per il mio compleanno. Non è stupendo? E stavolta non ha avuto dritte! ;-D

5 commenti:

germana ha detto...

Fa venire l'acquolina in bocca, é proprio una goduria.
Brava

Laura ha detto...

Bella, ci proverò subito...ho tutto il necessario!!
Ciao, Laura ;)

Federica ha detto...

deliziosa!!! segno!

Maria ha detto...

Deliziosa questa torta russa.
ciao :)

v@le ha detto...

buona questa torta>!mmm queste torte ripiene fan gola
ciao
vale